La sfida dei libri

Libri da leggere in vacanza

Come e cosa leggere in vacanza con i bambini dai 9 ai 13 anni. Quest’anno per le vacanze abbiamo organizzato una sfida dei libri.

Io adoro leggere. O meglio adoravo leggere prima dei bambini. Libri, si intende anche se ho avuto un buon periodo per i fumetti, nostrani e nipponici.

Ora lo faccio poco, molto meno di quanto vorrei però durante il soggiorno nel luogo di villeggiatura mi rifaccio di tutto il resto dell’anno e in 15 giorni leggo dai 3 ai 5 libri. Una vera full immertion, stacco tutto il resto e mi lascio trasportare dalle storie dei libri. Salvo le interruzioni dei pargoli al seguito, naturalmente. Durante tutto il resto dell’anno, non godo di tanta tranquillità e riesco a malapena a leggere 1 o 2 libri, rosicando una pagina per volta alla sera prima che gli occhi mi si chiudano vinti dalla stanchezza.

Arrivo da una famiglia di lettori, mia mamma era una divoratrice di romanzi e classici mentre mio papà, appassionatissimo di fantascienza, continua a collezionare Urania e non so quante altre collane e libri. Ormai la collezione vanta quasi 10.000 volumi. Se ho voglia di leggere qualcosa, basta che ritorno nella mia casa d’infanzia e inizio a scorrere i titoli sugli scaffali, qualcosa di nuovo trovo sempre.

Arriviamo alla nostra sfida. La sfida dei libri dell’estate 2017 tra me e i miei due figli più grandi, Diego ed Emma: per queste vacanze abbiamo deciso di leggere almeno tre libri a testa. Io li avrei letti comunque e Diego, due li deve leggere per compito ma ne ho aggiunto uno per stimolarlo di più alla lettura. Emma si è prestata volentieri alla sfida e ne approfitta per leggere tutti i libri che le hanno regalato delle Tea Sisters, collana pubblicata da Edizioni Piemme e scritta da Elisabetta Dami con lo pseudonimo di Tea Stilton che impersona la sorella del famoso topo Geronimo Stilton. I libri delle Tea Sisters sono molti e parlano delle avventure di cinque amiche studentesse di college e amanti dei misteri. Adatti per ragazzine della primaria come Emma, molto colorati, parole e frasi sottolineate con disegni e decorazioni nel classico stile dei libri di Geronimo Stilton. Per saperne di più www.ildiariodelleteasisters.it.

Diego cosa leggerà? Lo scorso anno ha iniziato la trilogia dei nostri antenati di Italo Calvino con Il Visconte Dimezzato e quest’anno in elenco la Prof. ha messo Il Barone Rampante per poi finire il prossimo anno con Il Cavaliere Inesistente. Dall’elenco dei libri per le vacanze di seconda media ha scelto Tre uomini in barca (per non parlare del cane) di Jerome K. Jerome. Libro nato a fine Ottocento come guida turistica e storica del Tamigi e poi trasformato in romanzo divertente, pieno di humor inglese. Io non l’ho mai letto e quindi appena lo finirà il mio primogenito, lo leggerò anch’io. Come terzo libro abbiamo concordato un altro di Calvino perchè sta piacendo molto a Diego e la scelta è ricaduta su Marcovaldo, a mio parere ancora attualissimo.

E io cosa leggerò? Il suddetto Tre uomini in barca e una selezione di libri di Carlos Luis Zafón: Il gioco dell’angelo e Il prigioniero del cielo, per continuare la serie de Il Cimitero dei Libri Dimenticati iniziata con L’ombra del vento che mi hanno regalato e ho letto quando è uscito e ha riscosso un enorme successo mondiale grazie al passaparola. Per finire la serie manca Il labirinto degli spiriti ma se finisco in fretta gli altri due non mancherò di comprarlo e completare l’opera. Nella biblioteca di papà ho trovato, sempre di Zafon, Il palazzo della mezzanotte che fa parte della Trilogia della nebbia, abbiamo solo quello ed è il secondo volume. Lo inizio e vediamo come va.

Libri da leggere in vacanza

Altro spazio in valigia sarà occupato da La leggenda del vento di Stephen King. Ho passato un periodo che leggevo solo King anni fa e la serie della Torre Nera è sempre stata tra le mie preferite, quando è uscito questo nuovo capitolo, l’ho acquistato subito ma è rimasto sullo scaffale  fino ad oggi. Ero un po’ timorosa di riprendere in mano Roland e compagni ma ora penso sia arrivato il momento in vista dell’uscita cinematografica ad agosto.

Ghiacciolo, profumo di menta e un buon libro.

Cosa vorrei leggere in più.

Non riuscirò a leggerli ma perchè non farmi una bella lista su Amazon pronta da scaricare o ordinare con un click?

Enrica Tesio la seguo saltuariamente sul suo blog e l’ho vista al Mammacheblog e mi ha convinta. Mi è piaciuta la sua spontaneità e il suo libro è tra i primi che voglio avere tra le mani.

Non è estate se non leggo un libro di Antonio Caprarica. Mi piace il suo modo di raccontare la nazione di Sua Maestà, amandola e schernendola allo stesso tempo.

La lista si allungherà sicuramente ma per il momento vedo di contenermi e fermarmi qui.

E voi cosa leggerete durante le vacanze?

 

3 commenti

  1. Mariacarla dice: Rispondi

    Bella quest idea della sfida dei libri. Un ottimo modo per far leggere i ragazzi. I libri che hai scalerò li ho letti perché Zafron mi piace molto. Attendo tuoi commenti su questi libri

  2. Io sono un’appassionata lettrice; anche mio figlio grande. Quest’anno la maestra non ha lasciato compiti per le vacanze ma un libro di narrativa. Vedremo come andrà.
    Per me come sai già 😉 ho il Maiunagioia George R. Martin da terminare, e poi ho iniziato da poco la mia collezione di narrativa nordeuropea. Magari poi ne parliamo a settembre😘

  3. Bellissima idea quella della gara di libri!!! Anche io da giovane ho letto tutti i libri di Stephen King…ora invece riesco a leggere troppo poco!!!

Lascia un commento